La Basilica di San Pietro

Costruita sull’umile tomba del pescatore di Galilea, la Basilica fu eretta per volere dell’Imperatore Costantino intorno al 320. È situata sul colle Vaticano, non molto distante dal circo di Nerone, il luogo dove il primo apostolo Pietro subì il martirio.

Piazza San Pietro in Vaticano

Prezzo

da € 19,50

Durata

1 ora
2 ore

Descrizione

L’odierna Basilica, edificata su quella costantiniana, è espressione della volontà dei Papi del Rinascimento che si avvalsero dell’opera di grandi artisti come Bramante, Michelangelo, Bernini e Maderno. Attraverso un percorso di arte, fede e spiritualità il visitatore potrà ammirare la magnificenza della costruzione, percorrere le navate, visitare le cappelle e soffermarsi sulla bellezza delle numerose opere d’arte, tra cui La Pietà di Michelangelo. Da non perdere la visita alle tombe dei Papi situate nelle Grotte Vaticane.

I vantaggi

  • Accesso garantito su prenotazione
  • Ingresso preferenziale senza fila
  • Visita libera della Basilica senza limite di tempo
  • Servizio di assistenza 
  • Ricevi i tuoi biglietti via mail o con la nostra App
  • Mostra i biglietti sul tuo smartphone
  • Visita con guida in lingua (opzionale)

 

Cosa include

  • Ingresso preferenziale alla Basilica di S. Pietro
  • App con audioguida ufficiale multilingue (applicazione per smartphone, tablet…) della Basilica di S. Pietro.
    Lingue disponibili: italiano, inglese, spagnolo, francese, tedesco, cinese.
  • Assistenza al meeting point

Cosa non include

  • Ingresso alla Cupola
  • Ingresso alla Necropoli e al Museo del Tesoro
  • Visita guidata 

Opzione visita guidata

La visita guidata comprende il servizio guida anzichè l'audioguida. Una guida ufficiale vi accompagnerà all'interno della Basilica nella lingua da voi prescelta.

Informazione e accoglienza

Il meeting point si trova - guardando la facciata della Basilica - sotto il colonnato di destra di Piazza San Pietro. Vi si accede dal lato di Via di Porta Angelica (vedi mappa). All'altezza dell'edicola portarsi sotto il colonnato, dirigersi a destra, superare la prima transenna (quella con il cartello direzionale "Porta di Bronzo") e proseguire sempre dritto fin quando non si incontra una seconda transenna, quella del posto di Polizia.

Orari delle visite tutti i giorni: 8:45 - 10:00; 10:00 - 13:00; 13:00 - 15:00; 15:00 - 17:00

Orario delle visite il mercoledì: 13:00 - 15:00; 15:00 - 17:00

Non disponibile la domenica e festività vaticane.

Durata: 1 ora circa
Lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco, cinese

IMPORTANTE: per fruire del servizio audioguida multilingue è necessario scaricare l'APP "VOX CITY" e mostrare la conferma di prenotazione con i codici di accesso.

Mappa

Il valore dell'esperienza

Sin dal Medioevo, un popolo di pellegrini, prima dall'Europa e poi dal resto del mondo, ha compiuto un viaggio più o meno lungo per venire a pregare sulla tomba del Principe degli Apostoli.

Un viaggio avventuroso e spesso pericoloso, su strade  non sempre sicure.

Oggi ben altri mezzi di viaggio sono a disposizione di chi viene a Roma, ma lo stupore dell'incontro con questa Basilica è sempre lo stesso.

leggi di più

Credenti o non credenti, non possono che restare senza parole di fronte alla bellezza e all'armonia emanati da questo luogo sacro.

Qui i massimi geni dell'architettura, della pittura e dell'arte di tutti i tempi hanno messo tutto il loro ingegno per innalzare un coro di lode a Dio e trascinare i visitatori in un piccolo Paradiso in terra.

nascondi

Guida alla visita

La Basilica offre al visitatore un percorso ricchissimo di storia, arte e spiritualità. Ogni piccola pietra ha qualcosa da raccontare.

E per conoscerla tutta ci vorrebbero probabilmente settimane se non mesi.

In funzione del tempo che vorrai o potrai dedicare alla sua visita, vorremmo darti qualche consiglio.

leggi di più

Se disponi solo di un'ora, portati lungo la navata principale fino all'Altare della Confessione: qui ti aspettano la Statua bronzea di S. Pietro, la Confessione di S. Pietro, l'Altare papale e il Baldacchino del Bernini, la visione dall'interno della maestosa Cupola e le 4 statue dei grandi pilstri che la sorreggono.

Quindi, procedi verso l'Abside per ammirare la Cattedra di San Pietro e la Gloria dello Spirito Santo.

Dopo ciò, potrai scendere a visitare le Grotte Vaticane, dove si può vedere la Nicchia nei pressi della quale si trova la tomba di S. Pietro  e le tombe di tanti altri Pontefici.

Al ritorno, in una cappella vicino all'entrata, potrai ammirare la Pietà di Michelangelo.

Se hai più tempo a disposizione, oltre al percorso precedente, ti suggeriamo di ammirare le cappelle e i monumenti posti sulle navate laterali della Basilica, ricche di arte e di storia.

nascondi

Punti di interesse

L' Altare della Confessione e la tomba di S.Pietro

La Confessione è il nucleo fondante di questa chiesa: il luogo della tomba di Pietro.

E' qui che i pellegrini ed i fedeli di tutto il mondo, vengono a confessare la loro fede, recitando il «Credo».

Davanti all’altare si apre un’esedra delimitata da una balaustra, dove lampade in bronzo dorato, ardono in maniera perenne come simboli della fede e dell'amore del popolo cristiano.

Guardando in basso, al centro della parete, un ricco cancello dorato, affiancato dalle statue dei santi Pietro e Paolo, porta al sacello, dove è la tomba di San Pietro.

leggi di più

Più in alto, vediamo l’Altare papale sul quale può officiare solo il Sommo Pontefice o una persona da lui delegata.

Ma ora il nostro sguardo va al baldacchino che copre l’altare.

E’ un’opera di grande bellezza ed arditezza realizzata nel 1624 da Gian Lorenzo Bernini su incarico di papa Urbano VIII Barberini.

Il baldacchino è alto ben 28 metri, e pesa trenta tonnellate.

nascondi

La Pietà di Michelangelo

La Pietà di Michelangelo è una delle statue più note e di valore dell’arte occidentale. Il maestro la scolpì quando aveva poco più che vent’anni e fu una delle sue prime commissioni alla corte del Papa,

Che questo gruppo sia opera di Michelangelo ne possiamo essere certi perché , caso unico tra tutte le sue opere, questa è l'unica che porta la sua firma.

leggi di più

Michelangelo per rappresentare il tema della Pietà prese lo spunto, più che dall’iconografia del medioevo e del rinascimento italiano, da quella molto diffusa nei paesi del nord Europa che raffigurava la Vergine Maria con il volto di un anziana con in grembo il corpo di Cristo appena deposto dalla croce.

Michelangelo dà un’interpretazione del tutto nuova e sconvolgente a questo tema.

Egli da un aspetto molto giovane alla Vergine Maria, discostandosi totalmente dalla tradizione che voleva Maria rappresentata in età avanzata.

Cristo e Maria sembrano invece avere la stessa età. Maria è rappresentata giovane come quando concepì Cristo. Questa scelta di Michelangelo suscitò non poco scalpore all'epoca.

 

nascondi

La Cupola

La Cupola è come un Te Deum, un inno di ringraziamento a Dio ed una prefigurazione del Paradiso.

In una sequenza armoniosa di anelli, si susseguono i quattro evangelisti, i patriarchi e vescovi. Cristo, re e giudice è affiancato dalla vergine Maria, da Giovanni il Battista, San Paolo e i dodici apostoli.

In cerchi concentrici seguono gli angeli disposti secondo la gerarchia celeste, fino ai cherubini ed ai serafini, i più vicini al trono di Dio.

Un ultimo anello di stelle dorate su un cielo blu, ci introduce nell'occhio luminoso della lanterna, dove è Dio Padre.

 

leggi di più

Quattro pilastri, alti 45 metri, sono le potenti basi su cui si appoggia la grande cupola e su cui si innestano le navate e il transetto. Alla loro base, in grandi nicchie, quattro grandi statue conservano al loro interno le reliquie tra le più sacre presenti nella Basilica Vaticana.

La statua di San Longino. il centurione romano che aprì il costato di Cristo, conserva parti della sacra lancia.

Quella di Elena, madre di Costantino, parti della Croce di Cristo ritrovate nel IV secolo a Gerusalemme.

Quella di Santa Veronica protegge il telo di lino con il quale ella asciugò il volto di Cristo sulla via del Calvario.

Ed infine la statua di Sant'Andrea, fratello di Pietro che raccoglie alcune reliquie della croce sulla quale egli fu martirizzato in Grecia.

nascondi
da € 19,50

Aggiungi altre esperienze