Musei Vaticani e Cappella Sistina

Una visita che vi porta tra le più alte vette dell'arte di tutti i tempi, dove Bellezza e Fede s'incontrano in un connubio unico. Un appuntamento assolutamente da non mancare a Roma.

Viale Vaticano, 00165 Roma RM

Prezzo

da € 30,00

Durata

2 ore

I vantaggi

  • Accesso garantito su prenotazione
  • Ingresso  preferenziale senza fila
  • Visita libera dei Musei Vaticani senza limite di tempo
  • Servizio di assistenza con nostro personale
  • Ricevi i tuoi biglietti via mail o con la nostra App
  • Mostra i biglietti sul tuo smartphone
  • Visita con guida in lingua (opzionale)

Cosa include

  • Accesso  con ingresso preferenziale con prenotazione  di data e ora
  • Accoglienza presso l'ufficio situato nei pressi di Piazza San Pietro
  • Accompagnamento da parte del nostro staff fino all’Ingresso dei Musei Vaticani
  • Accoglienza con staff dedicato e presente presso i Musei Vaticani

Cosa non include

  • Visita guidata
  • Audioguida
  • Giardini Vaticani
  • Tutto quanto non espressamente indicato nel “Cos’è incluso”

Opzione visita guidata 

La visita guidata comprende, oltre quanto già previsto nel servizio base, una guida ufficiale che vi farà visitare i Musei Vaticani nella lingua da voi prescelta.

Informazione e accoglienza

Ufficio in Piazza Pio XII, n.9 (nei pressi di Piazza San Pietro)

Come raggiungerci:

  • Metro: linea A, fermata Ottaviano - San Pietro Musei Vaticani  
  • Tram: 19, Piazza del Risorgimento più un tratto a piedi (circa 10 minuti)
  • Bus: la linea 40 o 64. Linee 32, 81 o 982, Piazza del Risorgimento, capolinea (10 minuti a piedi)
  • Open Bus Vatican&Rome: fermata n.1 o n.16 (Piazza Pia, n.4)

INFORMAZIONI DI SERVIZIO

È obbligatorio prenotare data e ora della visita.   

La visita è disponibile tutti i giorni escluso la domeni­ca e le festività vaticane, con partenza ai seguenti orari: 09:00 – 10:00 – 11:00 – 12:00 – 13:00 – 14:00  

Visualizza la mappa dei Musei Vaticani

FESTIVITÀ VATICANE

Per l’elenco aggiornato delle festività vaticane di ogni anno clicca qui

PUNTO D’INCONTRO:

Presentarsi almeno 15 minuti prima dell'orario di prenotazione, presso il nostro ufficio situato in Piazza Pio XII, 9

ACCOGLIENZA

Quasi tutti i settori dei Musei Vaticani sono accessibili ai visitatori con diversa abilità. Per agevolare la visita, i Musei Vaticani consigliano tuttavia un Itinerario di visita senza barriere che permette di raggiungere facilmente i principali servizi e punti di interesse.

In caso di necessità, delle sedie a rotelle sono disponibili gratuitamente su prenotazione anticipata (accoglienza.musei@scv.va) o su richiesta allo sportello "Permessi Speciali" nell'atrio d'ingresso (occorre presentare un documento d’identità valido). Per ulteriori particolari esigenze  si prega contattare direttamente i Musei Vaticani al numero + 39 06 69883145 - + 39 06 69884676 - + 39 06 69884947.​

È previsto l'ingresso gratuito, senza fila d'attesa, per tutti i visitatori con diversa abilità muniti di certificazione attestante un'invalidità superiore al 74%. La gratuità è estendibile anche all'accompagnatore, in caso di non autosufficienza della persona con diversa abilità.I biglietti gratuiti per i visitatori diversa abilità e i loro accompagnatori non sono prenotabili online ma vengono rilasciati, sulla base di apposita documentazione, direttamente agli sportelli "Permessi Speciali" e/o "Reception" situati nella hall di ingresso dei Musei Vaticani.

Informazione e accoglienza

Ufficio in Piazza Pio XII, n.9 (nei pressi di Piazza San Pietro)

Come raggiungerci:

  • Metro: linea A, fermata Ottaviano - San Pietro Musei Vaticani  
  • Tram: 19, Piazza del Risorgimento più un tratto a piedi (circa 10 minuti)
  • Bus: la linea 40 o 64. Linee 32, 81 o 982, Piazza del Risorgimento, capolinea (10 minuti a piedi)
  • Open Bus Vatican&Rome: fermata n.1 o n.16 (Piazza Pia, n.4)

INFORMAZIONI DI SERVIZIO
È obbligatorio prenotare data e ora della visita.   
La visita è disponibile tutti i giorni escluso la domeni­ca e le festività vaticane, con partenza ai seguenti orari: 09:00 – 10:00 – 11:00 – 12:00 – 13:00 – 14:00 – 14:30 

Visualizza la mappa dei Musei Vaticani.

Per ulteriori informazioni vista il sito www.omniavaticanrome.org

Mappa

Il valore dell'esperienza

Questo luogo immerge ogni visitatore nel grande cammino della storia dell'umanità dagli antichi Egizi fino ai tempi nostri, passando per tutti le fasi dello sviluppo dell'arte come espressione della grandezza dell'uomo e del suo rapporto con il divino.
 

leggi di più

I più alti capolavori dell’arte di tutti i tempi e le più preziose testimonianze di tante civiltà sono le arcate di un ponte che unisce in maniera armoniosa il passato, il presente e il futuro dell'uomo.

Tante civiltà come quella egizia, assira, greca, romana, le grandi fasi storiche del medioevo europeo, del Rinascimento, e di tutti i secoli fino ai giorni nostri raccolte in un unico luogo.

Una testimonianza unica dell'avventura spirituale dell'uomo verso sempre nuovo traguardi di bellezza, di fede e di valori umani sempre più alti.

nascondi

Come visitare i Musei

I Musei Vaticani si articolano in una serie di musei tematici che coprono in maniera completa un vasto ambito sia storico che artistico. Creati in tempi diversi, sono il frutto della visione religiosa, cattolica e artistica di tanti Pontefici, a partire dal 1500 ad oggi.

Punti di interesse

La Cappella Sistina

La Cappella Sistina deve il suo nome a Papa Sisto IV della Rovere che, nel 1477 fece affrescare le pareti della preesistente Cappella Magna da un gruppo di artisti tra i quali Perugino, Botticelli, il Ghirlandaio, il Rosselli, con storie della vita di Cristo e di Mosè e fece coprire la volta con un cielo stellato.

leggi di più

Alcuni decenni dopo, nel 1508, Giulio II Della Rovere, decise di modificarne la decorazione della volta, affidando l'incarico a Michelangelo Buonarroti. Nell'arco dei quattro anni l'artista fiorentino realizzò il grande ciclo delle Storie della Genesi. La volta della Cappella Sistina comprende diversi affreschi e tematiche suddivise in nove riquadri, dalla Creazione alla Caduta dell'uomo, al Diluvio e al nuovo inizio dell'umanità con Noè.

Verso la fine del 1533, Clemente VII dè Medici incaricò Michelangelo di dipingere sulla parete d'altare della Cappella, il Giudizio Universale, opera titanica che l'artista portò a compimento nell'autunno del 1541.

nascondi

La Pinacoteca

E' una raccolta ricchissima di quadri, già appartenuti a diversi pontefici, esposti in 18 sale in ordine cronologico del Medioevo al 1800. Attualmente la collezione vanta ben 460 dipinti, tra i quali, capolavori assoluti di artisti come Giotto, Leonardo da Vinci, Raffaello, il Perugino e Caravaggio.

leggi di più

Intorno al 1790, papa Pio VI creò una prima raccolta di 118 dipinti, frutto di tanti che avevano operato dal 1300 in poi in Vaticano e nello Stato della Chiesa.Durante l'invasione napoleonica dell'Italia nel 1797, molti capolavori furono portati a Parigi come preda di guerra e ritornarono a Roma solo dopo la caduta di Napoleone. Al loro ritorno, nacque l'idea di creare una vera Pinacoteca, aperta al pubblico. Questo primo nucleo di opere si è sviluppato nel corso degli anni fino a raggiungere, oggi, circa 460 dipinti. La raccolta annovera alcuni capolavori dei maggiori artisti della storia della pittura italiana.

nascondi

Le Stanze di Raffaello

Le Stanze di Raffaello sono quattro sale in sequenza e sono così chiamate perché affrescate dal grande pittore urbinate e dagli allievi della sua bottega.

Esse sono nell'ordine: la Stanza dell'Incendio, la Stanza della Segnatura, la Stanza di Eliodoro e la Sala di Costantino.

 

 

da € 30,00

Aggiungi altre esperienze